Febbraio, 14

Inutile far finta che NON esista, cancellare il giorno dal CALENDARIO e passare al successivo. Il 14 febbraio è san Valentino, la festa degli innamorati.

Ogni anno si ripete il dibattito: sì lo festeggio, no mi fa schifo. Quello che mi stupisce ogni volta è quanto sia ristretta la definizione di INNAMORATI che associamo a questa festa. INNAMORATI come sinonimo di coppia, fidanzati. Mi piacerebbe che quest’anno PROVASSIMO ad essere più CREATIVI nella nostra concezione di AMORE. Il 14 febbraio diventerà così la FESTA degli INNAMORATI della natura, degli AMANTI dei musei, dei FOLLI della danza. Una giornata in cui TUTTI hanno il loro spazio e in cui OGNUNO può festeggiare il SUO amore.

Questo ci auguro per questo san Valentino: di prenderci anche solo 5 minuti per APPREZZARE l’amore che c’è nella nostra vita, qualsiasi sia la sua forma, COLORE e ritmo.

Un abbraccio,

alessia

I regali d’amore firmati Drops Of Primroses si colgono qui.

Quello che sta sbocciando…

Ovvero cosa bolle in pentola.

Se mi seguite su Instagram magari avete già immaginato a cosa sto lavorando, se invece mi leggete solo qui.. 1) è ora di farvi instagram e 2) ancora non vi svelo la sospresa, ma un piccolo indizio….

L’indizio sono le due FOTO che vedete qui sotto. Sono tratte dal mazzo “Soul Coaching – Oracle Cards” di Denise Linn.

La carta di sinistra JOY – GIOIA rappresenta il SENTIMENTO con cui voglio presentare la collezione in preparazione. Ho tirato una carta chiedendo di trovare la CHIAVE per spiegare al MONDO le primule che SBOCCERANNO a breve ed è uscita GIOIA. ” Abbraccia la vita, te stesso e gli altri” recita la spiegazione che accompagna questa MERAVIGLIA.

La CARTA di destra, invece, è spuntata quando HO CHIESTO al mazzo di dirmi come sarebbe stata accolta questa mia mini-collezione. Creata in un momento davvero particolare della mia vita e a cui (serve dirlo?) tengo in maniera particolare. SUCCESSO.

L’ho interpretato come “buon esito, RISULTATO FELICE” che per me significa creare PRIMULE dense di POESIA, dolcezza e INFINITE interpretazioni POSSIBILI.

“Celebra anche le vittorie più piccole di cui è ricca la tua vita”

Con questo BEL PROPOSITO che auguro a noi tutti di riuscire a mettere in pratica, vi auguro una buona SETTIMANA e a lunedì prossimo per la SORPRESA svelata..

Deciditi

…o almeno provaci!

IMG_20171214_164442-01.jpeg

Un evento TRISTE  e difficile da vivere mi ha costretto a letto, questo DICEMBRE mi ha regalato il tempo di fermarmi e PENSARE a me.

Grazie a Giada Carta ho intrapreso un percorso BREVE, ma intenso per trovare i miei obiettivi, per definire i miei bisogni.

Il corso di chiama DECIDITI e arriva direttamente nella tua posta elettronica. Richiede concetrazione, tempo e la voglia di scavarsi DENTRO.

IMG_20171210_134259_HDR-01-01-01

Se c’è una cosa che ho imparato in questo ultimo anno è che NON esistono tappe obbligate, per arrivare a C non è sempre necessario passare per A e B. Lo stesso vale per i DEISDERI.

Lato LAVORATIVO un mio grande problema quest’anno è stato quello di pormi obiettivi raggiungibili, ma soprattutto autentici per me e per Drops Of Primroses.

Vediamo se grazie a DECIDITI le cose miglioreranno, io ci provo!

Ho una lista piena di CUORI colorati (se guardi bene la trovi nella prima foto) e ho già fatto ben DUE passi concreti verso i miei DESIDERI.

Chissà quanti altri ne farò…

E tu, hai bisogno anche tu di DECIDERTI? Vuoi trasformare i tuoi desideri in obiettivi realizzabili? Ci stai già provando? Mi dici come?

 

 

I am a quotes’ lover

Ovvero quanto mi piacciono le citazioni

 

Spesso parlo attraverso le parole di altri. Qualcuno prima di me ha espresso quello che sento con le parole e il tono giusto. Allora io le uso.

AUSTEN

 

Fin da piccola ho un quaderno delle citazioni. L’ho riempito di FRASI e foto, è venuto con me in ogni paese dove ho vissuto. Lo apro quando so che quello che cerco è già fra le sue pagine oppure quando ho trovato nuove PAROLE da aggiungere

Ultimamente uso le parole di altri per esercitarmi nel DISEGNO e nella scrittura. Cerco di rappresentare i loro pensieri attraverso forme e colori ideati da me.

 

Quando inizierò ad usare le mie parole? A saper ESPRIMERE quello che voglio con frasi e tempi miei, miei e di nessun altro?

Chissà, è una domanda senza data di scadenza, ma sento di essere sulla STRADA giusta e allora…continuo a camminare! 

Sarò la sola a sentirmi così?!? Ti capita mai di affidarti ad altri per esprimere quello che senti? Di usare le loro parole per dire quello che vorresti? Devo ammettere che…