C’era una volta…

Dolci Primuline,

come state? Se mi seguite su INSTAGRAM avrete notato che lunedì scorso ho iniziato a raccontare una STORIA. Qui ho un po’ più di spazio e quindi voglio svelarvi qualcosa in più…

rainbow_dropsofprimroses

La storia che ho cominciato a raccontare parte dal Natale. Sì, avete letto bene dal Natale. Circa un mese fa stavo cercando idee per la collezione natalizia di Drops Of Primroses, ma non ero SODDISFATTA. Cercavo un’idea che non ARRIVAVA. Sapevo di non voler creare dei “semplici” BIGLIETTI, sentivo che quest’anno il Natale di Drops Of Primroses sarebbe stato diverso.

Questo mi ha portato a CREARE in maniera diversa, a sperimentare un nuovo metodo, più LENTO ed introspettivo. Le primule natalizie quest’anno verranno da LONTANO ed allora ho deciso di iniziare fin da subito a raccontarvi il LORO viaggio.

Un viaggio che comincia da ME, dalla mia storia, dalle mie ispirazioni, le mie PAURE, i miei desideri. In questa prima lettera incontreremo le prime ISPIRAZIONI. Per il resto ci vuole pazienza, una PAGINA alla volta…

calvino_fiabeitalianeQuesta è una storia fatta di favole, dalle Fiabe Italiane raccolte da Italo Calvino. Questa storia deve molto a CALVINO, alla sua scrittura, al suo immaginario, alla sua generosità. Se sapete il francese vi consiglio di ASCOLTARE questa serie di Podcast dedicati proprio a Calvino in cui lo scrittore italiano è presentato sotto diversi punti di vista. Altrimenti qui Gian Luca Favetto ci parla delle Città Invisibili, un ottimo modo per avvicinarsi a questo libro così sorprendente. Una confessione: non ho letto tutto di Calvino. Al contrario, mi mancano ancora molti LIBRI. Alcuni (vedi Se una notte d’inverno un viaggiatore) li ho iniziati, ma NON terminati, altri non li ho mai avuti fra le mani. Li scopro uno alla volta, piano piano e periodicamente mi ritrovo a rileggere IL BARONE RAMPANTE.

Le altre FAVOLE che compongono questa storia sono quelle scritte ed illustrate da Beatrix Potter. Beatrix Potter è la creatrice di Peter Coniglio e di un universo fantastico ricco di colori, personaggi ed illustrazioni che fanno bene al cuore. Beatrix sapeva disegnare magistralmente la campagna inglese, i cottage, gli orti, gli scorci di giardini. Prendeva ispirazione da luoghi che conosceva e li rendeva MAGICI. I suoi personaggi sono unici, io mi sono INNAMORATA della maniera in cui veste i protagonisti delle sue storie, della cura nei dettagli, del suo TRATTO dolce, del suo umorismo nella SCRITTURA. Se non conoscete Beatrix Potter, qualche anno fa è uscito un film sulla sua vita.  Un film leggero, un ottimo modo per entrare in punta di piedi nel suo mondo. Più di ogni cosa però vi consiglio di fare la CONOSCENZA con quel monello di Peter Coniglio… verrà voglia anche voi di scappare dal Signor McGregor! ceraunavolta_dropsofprimroses.jpeg

Beatrix Potter è per me una fonte d’ispirazione continua e SOTTO numerosi punti di vista. Mi piace la sua indipendenza, il suo non aver paura di creare (per ogni tanto rifugiarvisi) un MONDO parallelo. Resto incantata dalla sua ricerca di BELLEZZA e dalla sua capacità di crearla. Recentemente ho scoperto che Beatrix inviava ai figli dei suoi amici dei biglietti natalizi scritti per conto di Peter Coniglio. Ho trovato questa IDEA bellissima, di una tenerezza infinita. Questa scoperta mi ha fatto sentire vicina a Beatrix, ha fatto nascere in me la voglia di PROVARCI, di tentare di far nascere utilizzando carta, penna e colori quell’UNIVERSO che da anni coltivo dentro di me.

Il terzo capitolo di questa storia si chiama Mauro Corona. A prima vista penserete: “Cosa centra Corona con Calvino e Beatrix Potter?” Quello che li lega è la scrittura, la conoscenza, la passione. Quello che li lega sono IO, la mia storia. Corona mi è servito per conoscere gli ALBERI, per capirne i caratteri, per sapere chi è GENEROSO, chi altezzoso, chi timido. Amo il modo che ha di DESCRIVERE le piante, il loro modo di essere, amo come le paragona a noi UOMINI. Ho appreso tanto dal suo libro “Le voci del bosco”, non smetterei mai di sfogliarlo. Proprio questa mattina ho aperto a caso una pagina di questo libro e mi sono ritrovata a leggere:

“Spesso mi sono chiesto perché gli alberi e gli uomini sono così diversi fra loro, e solo il tempo ha dato la risposta. Ho capito che tutto rientra nel gioco della vita e che in questo gioco sopravvivi se comprendi e accetti la tua più intima natura.”  

Ecco, ora capite perché anche LUI fa parte delle mie ispirazioni?

Questo capitolo della mia storia si ferma qui. Appuntamento qui settimana prossima per scrivere assieme un’altra pagina di questo viaggio.

Svelo un’ispirazione al giorno anche su Instagram. Le primule, le storie ed io vi aspettiamo lì.

Un abbraccio,

alessia 

 

 

 

 

Primule in corso…

Settimana scorsa vi ho parlato dei primi SPOSI che hanno scelto il tratto di Drops Of Primroses per il loro matrimonio. Oggi vi aggiorno invece sui progetti. Progetti che giungono alla fine, su quelli in pausa e su quelli in via di realizzazione.

Cominciamo con i progetti:Drops of primroses

  • PROGETTI QUASI TERMINATI: ho illustrato 36 carte di un mazzo di carte ideato da Sara Pilati la cui pubblicazione é prevista per PRIMAVERA 2019. Un’esperienza NUOVA ed emozionante…tradurre in linee e colori le intenzioni scritte sulle carte. Io sono fiera del risultato finale, che potrò mostrare solo a pubblicazione avvenuta. Per ora vi lascio una piccola anticipazione;
  • PROGETTI IN PAUSA: il progetto Let’s Box This Year si prende una pausa. Realizzerò le box che mi sono state commissionate, ma non lancerò la box autunnale e quella invernale. Non è un addio, ma un ARRIVEDERCI. Questo é un progetto a cui tengo molto, ma a cui non ho potuto dedicare tutte le energie di cui aveva bisogno quindi le BOX di Drops Of Primroses torneranno l’anno prossimo più colorate ed emozionanti che mai!
  • PROGETTI IN FASE CREATIVA: il Natale di Drops Of Primroses. Mi piace far parte del vostro Natale, abbellire i vostri regali, accogliere i vostri pensieri. Quest’anno l’offerta NATALIZIA di Drops Of Primroses sarà davvero NUOVA. E’ nuovo il processo creativo da cui é nata l’idea, nuovi prodotti, nuove tecniche, nuovi colori. Le PRIMULE entrano in una nuova dimensione quella della PAROLA scritta. Sta nascendo un universo popolato di animali INASPETTATI, personaggi CURIOSI, alberi che esprimono DESIDERI, emozioni PROVATE e storie SENTITE… In questi mesi parlerò delle persone, cose, colori che mi ISPIRANO (e che mi hanno ispirato) in questo viaggio;heart_dropsofprimroses.jpg
  • PROGETTI MENO CREATIVI: stiamo lavorando ad un sito NUOVO con shop incorporato e al preparare le PRIMULE per presentarsi in gallerie, boutique, negozi di creatori e questo domanda energie e tempo.

 

Auguro a tutte le mie primule lettrici un SETTEMBRE ricco di inizi stimolanti, di foglie che cadono e di coperte calde.

Alessia

 

 

Ilustrare un amore

Giulia e Daniel mi hanno chiesto di disegnare il LORO amore. Il risultato è questo:

 

“Un albero ascolta comete, pianeti, ammassi e sciami. Sente le tempeste sul sole e le cicale addosso con la stessa premura di vegliare. Un albero è un alleanza tra il vicino e il perfetto lontano.” Erri De Luca

 

 

Per Giulia e Daniel ho realizzato:

  • l’illustrazione originale: che vedete qui sopra (che ora si mostra fiera nella loro casa);
  • le partecipazioni: il loro ALBERO è diventato il PROTAGONISTA delle partecipazioni (scritte a mano) di matrimonio, con l’aggiunta della LORO canzone. All’interno degli inviti, un bigliettino più piccolo, una cascata di CUORI, conteneva le indicazioni per il pranzo;
  • il tag per le bomboniere: un delizioso piccolo ricordo del LORO giorno: nomi, date e cuori. La semplicità nella BELLEZZA.

Giulia e Daniel mi hanno permesso di aggiungere un nuovo petalo a Drops Of Primroses, quello delle PRIMULE SU COMMISSIONE per eventi. Un matrimonio, la nascita di un bambino, un compleanno importante, un anniversario da festeggiare…

Sul SITO NUOVO (work in progress) ci sarà una SEZIONE dedicata a questo. A queste occasioni per lavorare assieme, di creare qualcosa per voi e con voi. Nel frattempo, se avete voglia di PRIMULE ci trovate qui.

Se avete voglia di farmi sapere se vi sono piaciute queste illustrazioni, vi aspetto nei commenti o in privato.

Vi abbraccio primule mie,

Alessia

 

 

 

 

 

L’estate di Drops Of Primroses

Care le mie primuline,

vi scrivo una breve lettera per tenervi aggiornate sull’ESTATE di Drops Of Primroses:

img_20180721_144050-01939408322.jpeg

  • i primi sposi che hanno affidato a Drops Of Primroses un tassello del loro AMORE si sono sposati e io sono felicissima; Felicissima per loro, felicissima per l’opportunità che mi hanno dato. Un’esperienza che merita un racconto tutto suo, ad ESTATE conclusa ve ne parlo con parole e foto.
  • l’ultimo fine settimana di luglio parteciperò al Free Market de Paname, un bellissimo festival che si svolge a Parigi a L’Areosol, il paradiso per chi, come me, ama i GRAFFITI;
  • il 3 agosto é tempo di vacanze! Quest’anno le vacanze ci assomigliano: saranno strane! Qualche giorno a Roma (per questo) e poi Trentino, nella casetta senza internet, tv, frigo, ma con vista sul lago! Il negozio Etsy non va in vacanza, ma i tempi di consegna si allungano un po’, come le giornate estive.

Per questo anche il sito andrà in vacanza…aggiornerò INSTAGRAM ad intervalli irregolari e per il resto…vado in vacanza pensando al Natale (eh si’, è ora di pensare alle primuline invernali!).

Vi auguro un’estate ricca di fiori di campo, di cene all’aria aperta, di libri belli e di chiacchierate a bassa voce.

Vi abbraccio,

Alessia

Un’altra borsa…

“Devo avere fiori vicino a me, sempre, e sempre.” Claude Monet

Ma come, un’altra borsa? Sì, un’altra borsa.

Le primule sono il SIMBOLO di Drops Of Primroses e senza PRIMULE non ci sarebbero stati nemmeno i cuori! 

 

Questa nuova collezione di Tote Bags Fiorite è speciale principalmente per DUE MOTIVI:

  1. Sono stampate su cotone BIOLOGICO certificato GOTS. Anche gli inchiostri usati sono BIO. La SERIGRAFIA che le ha stampate è a Parigi e infatti la consegna me la sono fatta da sola!
  2. Queste borse sono il frutto della tenacia. Breve storia triste: mi chiama la serigrafia, le borse sono pronte, posso andare a ritirarle! Parto con la mia valigia vuota, arrivo alla serigrafia, entro e woow a prima vista le borse sono bellissime! Ne apro una e vedo un’ombra che non dovrebbe esserci, uguale per la seconda, la terza, la quarta… Mmh, chiedo il perchè di questo effetto non voluto e mi rispondono che succede, di controllare meglio a casa e nel caso ne avrebbero ristampate alcune. Metro, scale, casa. TUTTE le borse hanno quell’ombra non richiesta, un errore, frutto di un lavoro fatto troppo velocemente. Mi dico che forse posso trovare un modo di farle diventare belle. Torna alessio, woow a prima vista le borse sono bellissime. Le esamina con il suo occhio da ingegnere: No, ale ora li chiami e te le fai ristampare tutte. Aveva ragione, avevo solo bisogno di sentirmelo dire. Chiamo, ma è venerdì sera quindi non c’è più nessuno. Scrivo una mail, educata, ferma e chiara. Lunedì mi rispondono che hanno iniziato la ristampa. Mercoledì valigia, metro, scale e finalmente le borse sono davvero le mie PRIMULE!

DropsOfPrimroses_etsy.jpeg

Scelgo la mia primula

DETTAGLI IMPORTANTI DELLE DROPS OF PRIMROSES BAGS:

– borsa 100% cotone biologico (GOTS CERTIFIED), serigrafia fatta a Parigi con inchiostro biologico ;
– dimensioni: H 37,5 cm x L 37 cm. Può essere comodamente portata sulle spalle;
– colore della shopping bag: naturale;
– lavare a 30° e stirare all’inverso
– ogni tote bag è stirata con cura e la riceverai in un bel pacchetto.