Fuoco, fantasmi e 4° piano

Ovvero quanto siamo ciechi!

Per la seconda volta nella mia vita mi sono resa conto di quanto parziale possa essere la nostra percezione del mondo.

La prima volta è stata a Marsiglia. Ho un colloquio, ci vado e vedo solo quanto sia bello, scintillante, lucente, curata l’interno della sede. Non mi accorgo del fuori. Non vedo la sporcizia per la strada, il degrado del quartiere, la povertà delle persone.

La seconda è stata a Parigi. Non l’ho visto io, ma non l’ha visto neanche lui. Visita lui l’appartamento, mi mostra delle foto fatte male, ma io mi innamoro lo stesso. Lo visitiamo assieme e il sentimento non cambia. OK, traslochiamo. Saliamo quei 5 piani almeno 100 volte, scatoloni, mobili, spesa. Ci installiamo.

fuoco

Un giorno passeggiando per strada mi trovo ad osservare il palazzo da fuori. Il 4° piano è nero, sventrato. Ma siamo sicuri di abitare lì?

Ho altro per la mente, me ne dimentico.

Tempo dopo sto salendo le scale, passano i piani e il mio sguardo s’imbatte in una porta nera. NERA? Un contrasto rispetto alle altre, di quel dolce celeste pastello.

Così quel pomeriggio ho incontrato Messer Foco. L’esibizionista, quello che ama farsi notare, quello che se non gli vai a genio ti butta fuori di casa.

Lui pensava di aver raggiunto l’obiettivo e invece se ne sono andati tutti tranne uno:

François de Castel, il fantasma del 16.

C’è molto da dire su Monsieur François e merita un racconto tutto per lui quindi per ora ve lo presento così, ma presto lo conoscerete meglio, promesso!

francois_drops

E voi l’avete mai visto un fantasma? Anche casa vostra ha un ospite inaspettato? La raccontate anche a me la sua storia?

—————————————————————————————————————————————

>>Questo post fa parte del progetto “Era una casa molto carina”, il viaggio cominciato qualche mese fa alla scoperta degli abitanti di un palazzo particolare, la CASA molto CARINA, appunto. Ti sei perso una puntata? Non preoccuparti, ti aspetta qui.<<

 

One thought on “Fuoco, fantasmi e 4° piano

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s